Bologna Marzo 1977… fatti nostri…

Fatti Nostri è la cronaca delle giornate del Marzo 1977 che vedono Bologna al centro di drammatici eventi: L’11 Marzo 1977 viene ucciso Francesco Lorusso, un giovane militante di Lotta Continua. Il 12 Marzo, dopo i disordini che seguono l’evento, Radio Alice, la voce del movimento bolognese viene chiusa da un’incursione della polizia; poi, i giorni successivi, Bologna occupata dai carri armati dell’esercito, gli scontri, gli arresti, i funerali di Lorusso e i sit-in di protesta. Il libro documenta gli avvenimenti di quelle convulse giornate con le lotte, le barricate e i disordini, le voci in diretta attraverso le onde di Radio Alice e, dopo la sua chiusura, Radio Ricerca Aperta che ne continua l’opera di controinformazione, Il collettivo Jacquerie, le manifestazioni in piazza. I materiali sono presentati senza preoccuparsi di dare un’interpretazione definitiva sugli avvenimenti, operazione peraltro impossibile nell’immediatezza degli eventi. Completano la documentazione oltre un centinaio di fotografie, molte quelle di Enrico Scuro.

pp. 250; BW ills.; paperback. Publisher: Bertani Editore, Verona, 1977.

ID: 15118

Product Description

Fatti Nostri è la cronaca delle giornate del Marzo 1977 che vedono Bologna al centro di drammatici eventi: L’11 Marzo 1977 viene ucciso Francesco Lorusso, un giovane militante di Lotta Continua. Il 12 Marzo, dopo i disordini che seguono l’evento, Radio Alice, la voce del movimento bolognese viene chiusa da un’incursione della polizia; poi, i giorni successivi, Bologna occupata dai carri armati dell’esercito, gli scontri, gli arresti, i funerali di Lorusso e i sit-in di protesta. Il libro documenta gli avvenimenti di quelle convulse giornate con le lotte, le barricate e i disordini, le voci in diretta attraverso le onde di Radio Alice e, dopo la sua chiusura, Radio Ricerca Aperta che ne continua l’opera di controinformazione, Il collettivo Jacquerie, le manifestazioni in piazza. I materiali sono presentati senza preoccuparsi di dare un’interpretazione definitiva sugli avvenimenti, operazione peraltro impossibile nell’immediatezza degli eventi. Completano la documentazione oltre un centinaio di fotografie, molte quelle di Enrico Scuro.

×