Atlante Secondo Lenin carte dello scontro di linea, oggi

“Ciò che si tenta in questo Atlante secondo Lenin e dichiaratamente ambizioso: tracciare, nei modi della comunicazione visiva, i nessi e le correlazioni essenziali del materialismo ‘militante’ di oggi, mantenendone per intero il rigore e l’incisività. Non quindi un’ennesima opera di divulgazione; ma piuttosto, attraverso il massimo di inventività Intellettuale, uno strumento di base per chi si ponga oggi, da qualunque posizione, i problemi della strategia rivoluzionaria e della sua comunicabilità.
Le linee si intrecciano e si scontrano, perforano o indietreggiano, attraversano montagne volanti e spazi di ‘diecimila li senza polvere’ (Mao); insomma, in un momento in cui tutto è confuso, frainteso, imbrogliato, mistificato, tradito, la forza del disegno rilancia la freccia scoccata nel cuore della storia moderna del materialismo marxista.
Gli autori:
Enzo Mari progettista e ricercatore,
Francesco Leonetti scrittore e politico,
Eleonora Florani studiosa di Engels e Lenin”

Text: Leonetti Francesco. cm 23×33; pp. 36; COL and BW; paperback. Publisher: L’Erba voglio, Milano, 1976.

Request info
ID: 23159

Product Description

“Ciò che si tenta in questo Atlante secondo Lenin e dichiaratamente ambizioso: tracciare, nei modi della comunicazione visiva, i nessi e le correlazioni essenziali del materialismo ‘militante’ di oggi, mantenendone per intero il rigore e l’incisività. Non quindi un’ennesima opera di divulgazione; ma piuttosto, attraverso il massimo di inventività Intellettuale, uno strumento di base per chi si ponga oggi, da qualunque posizione, i problemi della strategia rivoluzionaria e della sua comunicabilità.
Le linee si intrecciano e si scontrano, perforano o indietreggiano, attraversano montagne volanti e spazi di ‘diecimila li senza polvere’ (Mao); insomma, in un momento in cui tutto è confuso, frainteso, imbrogliato, mistificato, tradito, la forza del disegno rilancia la freccia scoccata nel cuore della storia moderna del materialismo marxista.
Gli autori:
Enzo Mari progettista e ricercatore,
Francesco Leonetti scrittore e politico,
Eleonora Florani studiosa di Engels e Lenin”

×