I Am Gonzo. My Dirty Italian Zines Serious Scientific Books

Gonzo è un libro-ricerca sul fumetto erotico-porno italiano. È la tecnica immersiva e amatoriale che gli autori hanno scelto per affrontare un tipo di editoria, quella del fumetto erotico-porno, che seppur povera ed infima, ha una carto-estetica sensuale ed un alto tasso di collezionabilità. Gonzo è anche una persona, l’amateur pornomane quasi sempre uomo che colleziona e consuma in modo “animale” questi oggetti godibili. Questo libro cerca di raccontare un panorama disperso; non parla del riconosciuto fumetto d’autore ma del fumetto “gonzo” da lettore-amatore, che possiede e consuma l’oggetto con la sua “autorialità desiderante”, conserva i numeri nascondendoli tra libri seriosi. È una mega raccolta di questa porno-fumetteria, un vero genere pionieristico cosiddetto del fumetto italiano “sporco” fantasy-horror-proletario che si muove dai suoi inizi pruriginosi e piccanti poi sensuali poi erotici poi sessuofobici sino alla deriva porno-violenta. Il libro raccoglie una selezione visiva di fumetti, dei testi-saggi, i display che hanno contribuito allo sviluppo della ricerca e un regesto finale di tutti i fumetti collezionati per l’operazione artistico-editoriale.

Text: De Donno Emanuele, Pucci Luca. cm 13×18,5; pp. 254; BW ills.; paperback. Publisher: VIAINDUSTRAE Publishing, Foligno, 2020.

ISBN: 9788897753582 | 8897753582
Request info
ID: 24076

Product Description

Gonzo è un libro-ricerca sul fumetto erotico-porno italiano. È la tecnica immersiva e amatoriale che gli autori hanno scelto per affrontare un tipo di editoria, quella del fumetto erotico-porno, che seppur povera ed infima, ha una carto-estetica sensuale ed un alto tasso di collezionabilità. Gonzo è anche una persona, l’amateur pornomane quasi sempre uomo che colleziona e consuma in modo “animale” questi oggetti godibili. Questo libro cerca di raccontare un panorama disperso; non parla del riconosciuto fumetto d’autore ma del fumetto “gonzo” da lettore-amatore, che possiede e consuma l’oggetto con la sua “autorialità desiderante”, conserva i numeri nascondendoli tra libri seriosi. È una mega raccolta di questa porno-fumetteria, un vero genere pionieristico cosiddetto del fumetto italiano “sporco” fantasy-horror-proletario che si muove dai suoi inizi pruriginosi e piccanti poi sensuali poi erotici poi sessuofobici sino alla deriva porno-violenta. Il libro raccoglie una selezione visiva di fumetti, dei testi-saggi, i display che hanno contribuito allo sviluppo della ricerca e un regesto finale di tutti i fumetti collezionati per l’operazione artistico-editoriale.

×