Disegni di Jacopo Pontormo nelle collezioni dell’Istituto centrale per la grafica

Jacopo Carucci detto Pontormo (494,1557) fu uno dei massimi artisti del suo tempo. L’Istituto centrale per la grafica di Roma intende riportare all’attenzione il cospicuo nucleo di disegni che possiede per capire in profondità la realtà del mondo artistico alla svolta tra primo Rinascimento e Maniera. La ricostruzione del Taccuino Corsini, per la prima volta scientificamente considerato nella sua fisicità, e la scoperta di disegni inediti al verso di carte presenti in Istituto, rende questa pubblicazione particolarmente significativa.

Text: Scalini Mario, Marini Giorgio et al. cm 21,5×30,5; pp. 118; 84 ills; paperback. Publisher: Allemandi, Torino, 2021.

ISBN: 9788842225539 | 8842225533
Request info
ID: 24354

Product Description

Jacopo Carucci detto Pontormo (494,1557) fu uno dei massimi artisti del suo tempo. L’Istituto centrale per la grafica di Roma intende riportare all’attenzione il cospicuo nucleo di disegni che possiede per capire in profondità la realtà del mondo artistico alla svolta tra primo Rinascimento e Maniera. La ricostruzione del Taccuino Corsini, per la prima volta scientificamente considerato nella sua fisicità, e la scoperta di disegni inediti al verso di carte presenti in Istituto, rende questa pubblicazione particolarmente significativa.

×