Marcello Morandini

“In occasione della sua seconda mostra personale, Boetti introduce nella struttura dei cataloghi della galleria, graficamente innovativi ma ripetitivi, alcuni elementi di novità che delineano una volontà di appropriazione, a fini artistici, di un tradizionale strumento comunicativo. Il frontespizio è soppresso e sostituito da fotografie dell’artista dal «barbiere» senza commento testuale. La successiva sequenza tradizionale di testi critici e immagini è riscattata dall’inserimento di tavole colorate – quasi una citazione delle incisioni posta a ornamento del libro nella tradizione bibliofila dei «livrea de peintre» – con la rappresentazione del «progetto» delle opere esposte”. (Giorgio Maffei, 2011).

Text: Trini Tommaso, Apollonio Umbro. cm 19,5×19,5; pp. 94; BW ills.; paperback. Publisher: Galleria La Bertesca, Genova, 1968.

ID: 24480

Product Description

“In occasione della sua seconda mostra personale, Boetti introduce nella struttura dei cataloghi della galleria, graficamente innovativi ma ripetitivi, alcuni elementi di novità che delineano una volontà di appropriazione, a fini artistici, di un tradizionale strumento comunicativo. Il frontespizio è soppresso e sostituito da fotografie dell’artista dal «barbiere» senza commento testuale. La successiva sequenza tradizionale di testi critici e immagini è riscattata dall’inserimento di tavole colorate – quasi una citazione delle incisioni posta a ornamento del libro nella tradizione bibliofila dei «livrea de peintre» – con la rappresentazione del «progetto» delle opere esposte”. (Giorgio Maffei, 2011).

×