Le multinazionali del crimine: La Nestlè

J’accuse contro la multinazionale del cioccolato. Documentazione amplia per l’epoca contro le grandi multinazionali. La multi­nazionale viene qui accusata di alcuni decessi tra i neonati in Africa dopo l’assunzione di latte in polvere (il “famigerato” lactogene) di sua produzione. Le morti sarebbero da imputare al fatto che la somministrazione di ali­menti artificiali ai bebé presuppone norme igieniche esemplari (come la sterilizzazione quotidiana dei biberon) che i paesi sottosviluppati non possono garantire. Questo determina una maggiore incidenza delle infe­zioni gastriche e intestinali che, sommandosi a quelle ambientali, sono causa di molte morti premature. È una controinchiesta a cura del Collettivo Controinformazione Scienza. Racconta l indagine sugli “sporchi metodi” della Nestlè e lo svolgimento e la conclusione che ne seguì. Il territorio su cui le multinazionali estorcono profitti è il mondo intero.

cm 16×23; pp. 48; staple binding. Publisher: Stampa Alternativa Editrice, Roma, 1976.

Request info
ID: 25167

Product Description

J’accuse contro la multinazionale del cioccolato. Documentazione amplia per l’epoca contro le grandi multinazionali. La multi­nazionale viene qui accusata di alcuni decessi tra i neonati in Africa dopo l’assunzione di latte in polvere (il “famigerato” lactogene) di sua produzione. Le morti sarebbero da imputare al fatto che la somministrazione di ali­menti artificiali ai bebé presuppone norme igieniche esemplari (come la sterilizzazione quotidiana dei biberon) che i paesi sottosviluppati non possono garantire. Questo determina una maggiore incidenza delle infe­zioni gastriche e intestinali che, sommandosi a quelle ambientali, sono causa di molte morti premature. È una controinchiesta a cura del Collettivo Controinformazione Scienza. Racconta l indagine sugli “sporchi metodi” della Nestlè e lo svolgimento e la conclusione che ne seguì. Il territorio su cui le multinazionali estorcono profitti è il mondo intero.

×