I Situazionisti. Il movimento che ha profetizzato la “Società dello spettacolo”

Il movimento situazionista è un punto di riferimento imprescindibile dell’odierna cultura alternativa. Nato e cresciuto intorno alla rivista «Internazionale Situazionista» (1958-1969), esso può essere considerato come la più radicale e coerente manifestazione dell’avanguardia artistica e politica novecentesca. Temi quali il superamento dell’arte, la teoria critica della società e la problematica della rivoluzione hanno trovato nelle opere dei protagonisti di questa avventura, come il francese Guy Debord (direttore della rivista e figura carismatica del pensiero rivoluzionario), il belga Raoul Vaneigem, l’algerino Mustapha Khayati, l’olandese Constant, l’italiano Giuseppe Pinot-Gallizio, formulazioni esemplari che anticipano di decenni molti aspetti della sensibilità e del dibattito attuale. Mario Perniola, che seguì con estrema attenzione e coinvolgimento l’ultima fase del movimento, racconta e interpreta una storia che è diventata leggenda.

Text: Perniola Mario. cm 11,5×18,5; pp. 160; paperback. Publisher: Castelvecchi Editore, Roma, 2005.

ISBN: 9788876150685 | 8876150684

ID: AM-9657

Product Description

Il movimento situazionista è un punto di riferimento imprescindibile dell’odierna cultura alternativa. Nato e cresciuto intorno alla rivista «Internazionale Situazionista» (1958-1969), esso può essere considerato come la più radicale e coerente manifestazione dell’avanguardia artistica e politica novecentesca. Temi quali il superamento dell’arte, la teoria critica della società e la problematica della rivoluzione hanno trovato nelle opere dei protagonisti di questa avventura, come il francese Guy Debord (direttore della rivista e figura carismatica del pensiero rivoluzionario), il belga Raoul Vaneigem, l’algerino Mustapha Khayati, l’olandese Constant, l’italiano Giuseppe Pinot-Gallizio, formulazioni esemplari che anticipano di decenni molti aspetti della sensibilità e del dibattito attuale. Mario Perniola, che seguì con estrema attenzione e coinvolgimento l’ultima fase del movimento, racconta e interpreta una storia che è diventata leggenda.

×