Barbonia city. Una storia di hippies italiani

Questa è una storia di hippies italiani: i ragazzi di Mondo Beat, appunto, o quelli di Barbonia City, per le cronache del periodo. Il primo movimento sovversivo degli anni ’60. Dove si faceva politica col corpo: contestando il consumismo con una povertà rigorosa, il lavoro alienato con la fuga dalla fabbrica e la moralità borghese e familista con la promiscuità sessuale. Il superamento della coppia, della famiglia e dell’identità di genere con la creazione di un gruppo di convivenza nuovo. Un modo diverso di far politica con poche parole e molti fatti. Un intervento di Fernanda Pivano , completa i materiali del libro ed offre un punto di vista alternativo alla comprensione del periodo e del movimento. Prefazione di Marco Denti.

Text: Pagliero Walter, Denti Marco. cm 11,5×17; pp. 80; paperback. Publisher: Vololibero, 2015.

ISBN: 9788897637066 | 889763706X
Request info
ID: 21679

Product Description

Questa è una storia di hippies italiani: i ragazzi di Mondo Beat, appunto, o quelli di Barbonia City, per le cronache del periodo. Il primo movimento sovversivo degli anni ’60. Dove si faceva politica col corpo: contestando il consumismo con una povertà rigorosa, il lavoro alienato con la fuga dalla fabbrica e la moralità borghese e familista con la promiscuità sessuale. Il superamento della coppia, della famiglia e dell’identità di genere con la creazione di un gruppo di convivenza nuovo. Un modo diverso di far politica con poche parole e molti fatti. Un intervento di Fernanda Pivano , completa i materiali del libro ed offre un punto di vista alternativo alla comprensione del periodo e del movimento. Prefazione di Marco Denti.

×