Franco Angeli. Gli anni ’60

Franco Angeli (Roma, 1935-1988) è stato uno dei grandi protagonisti della stagione artistica dell’Italia del secondo dopoguerra. Spesso etichettato in modo superficiale come “pop” si svela invece, attraverso nuovi documenti e studi, un artista dal percorso sorprendente e inedito. Dagli esordi negli anni cinquanta, in quel laboratorio romano ancora poco noto dove si sono incrociate le nuove generazioni e i maestri dell’arte italiana, vengono qui ricostruite le corrispondenze stilistiche, artistiche e di relazioni di Angeli con i suoi amici e sodali fino agli anni sessanta quando, con il raggiungimento di un’immagine esistenziale e allo stesso tempo carica di impegno polemico e provocatorio, la sua opera si sviluppa in un percorso versatile, in originale dialogo con il contesto internazionale. Presentazione di Maria Angeli.

Text: Massimo Barbero Luca, Angeli Maria. cm 24×29; pp. 264; paperback. Publisher: Marsilio, Venezia, 2017.

ISBN: 9788831728911 | 8831728911
Request info
ID: 23760

Product Description

Franco Angeli (Roma, 1935-1988) è stato uno dei grandi protagonisti della stagione artistica dell’Italia del secondo dopoguerra. Spesso etichettato in modo superficiale come “pop” si svela invece, attraverso nuovi documenti e studi, un artista dal percorso sorprendente e inedito. Dagli esordi negli anni cinquanta, in quel laboratorio romano ancora poco noto dove si sono incrociate le nuove generazioni e i maestri dell’arte italiana, vengono qui ricostruite le corrispondenze stilistiche, artistiche e di relazioni di Angeli con i suoi amici e sodali fino agli anni sessanta quando, con il raggiungimento di un’immagine esistenziale e allo stesso tempo carica di impegno polemico e provocatorio, la sua opera si sviluppa in un percorso versatile, in originale dialogo con il contesto internazionale. Presentazione di Maria Angeli.

×