From Palermo to America. L’iconografia commericale dei limoni di Sicilia. Catalogo della mostra

Al principio del Novecento gli agrumi siciliani vengono esportati in tutto il mondo. Nasce un peculiare linguaggio commerciale (nonché un’arte del packaging avanti lettera), applicazione ingenua e sorniona al tempo stesso di sofisticati modelli pubblicitari creati di regola nel Nord Italia. La mostra From Palermo to America documenta l’allargamento e l’approfondimento della ricerca iconografica pubblicitaria. Grazie anche al coinvolgimento di numerosi collezionisti siciliani, si è ampliata la raccolta delle locandine commerciali, degli “scacchetti” o “fazzoletti” (le veline che avvolgevano i frutti), dei traforati metallici utilizzati per marcare” le cassette degli agrumi e delle relative matrici di carta; e sono venuti alla luce reperti ulteriori, quali i listini delle aste agrumarie di New York, New Orleans, Amburgo, in cui si ritrovano in forma più stilizzata le varie “marche” degli esportatori siciliani. Il catalogo comprende testi di Antonino Buttitta (sul mito del limone siciliano dal punto di vista dell’antropologia simbolica), Salvatore Lupo (sulla storia economica della produzione ed esportazione degli agrumi di Sicilia) e Sergio Troisi (sulla retorica impiegata dall’iconografia commerciale agrumaria); e ripropone la nota dello scomparso Hans Sternheim pubblicata in “Dove fiorisce il limone” nel 1983, preziosa testimonianza in merito alle pratiche lavorative del settore.

Text: Buttitta Antonino, Troisi Sergio et al. pp. 214; paperback. Publisher: Sellerio, Palermo, 2007.

ISBN: 9788876811586 | 8876811583

 40,00

Product price:
Additional options total:
Order total:
ID: 19900

Product Description

Al principio del Novecento gli agrumi siciliani vengono esportati in tutto il mondo. Nasce un peculiare linguaggio commerciale (nonché un’arte del packaging avanti lettera), applicazione ingenua e sorniona al tempo stesso di sofisticati modelli pubblicitari creati di regola nel Nord Italia. La mostra From Palermo to America documenta l’allargamento e l’approfondimento della ricerca iconografica pubblicitaria. Grazie anche al coinvolgimento di numerosi collezionisti siciliani, si è ampliata la raccolta delle locandine commerciali, degli “scacchetti” o “fazzoletti” (le veline che avvolgevano i frutti), dei traforati metallici utilizzati per marcare” le cassette degli agrumi e delle relative matrici di carta; e sono venuti alla luce reperti ulteriori, quali i listini delle aste agrumarie di New York, New Orleans, Amburgo, in cui si ritrovano in forma più stilizzata le varie “marche” degli esportatori siciliani. Il catalogo comprende testi di Antonino Buttitta (sul mito del limone siciliano dal punto di vista dell’antropologia simbolica), Salvatore Lupo (sulla storia economica della produzione ed esportazione degli agrumi di Sicilia) e Sergio Troisi (sulla retorica impiegata dall’iconografia commerciale agrumaria); e ripropone la nota dello scomparso Hans Sternheim pubblicata in “Dove fiorisce il limone” nel 1983, preziosa testimonianza in merito alle pratiche lavorative del settore.