Gio Ponti. Amare l’architettura

Catalogo della mostra ospitata al MAXXI su uno dei protagonisti indiscussi dell’architettura e del design italiano, Gio Ponti. A quarant’anni dalla sua scomparsa, il Museo Nazionale delle arti del XXI secolo dedica a questa figura d’eccezione una grande retrospettiva che ne studi e comunichi la poliedrica attività a partire dal racconto della sua architettura, sintesi unica e originale di tradizione e modernità, storia e progetto, cultura d’élite e vivere quotidiano. Il catalogo ha come obiettivo quello di illustrare le tante sfaccettature dell’opera architettonica dell’autore milanese, operando una selezione di progetti in grado di spiegare concretamente alcuni concetti-chiave espressi o evocati dallo stesso Ponti. Attraverso materiali archivistici, modelli, fotografie, libri, riviste e oggetti il grande pubblico – tra cui progettisti, giovani generazioni di architetti e appassionati del design Made in Italy – scoprirà un protagonista eccellente della produzione italiana di architettura, il cui lavoro ha lasciato tracce importanti in diversi continenti.

Text: Casciato Maristella, Irace Fulvio. pp. 304; Publisher: Forma edizioni, Firenze, 2019.

ISBN: 9788855210133 | 8855210130
Request info
ID: 23075

Product Description

Catalogo della mostra ospitata al MAXXI su uno dei protagonisti indiscussi dell’architettura e del design italiano, Gio Ponti. A quarant’anni dalla sua scomparsa, il Museo Nazionale delle arti del XXI secolo dedica a questa figura d’eccezione una grande retrospettiva che ne studi e comunichi la poliedrica attività a partire dal racconto della sua architettura, sintesi unica e originale di tradizione e modernità, storia e progetto, cultura d’élite e vivere quotidiano. Il catalogo ha come obiettivo quello di illustrare le tante sfaccettature dell’opera architettonica dell’autore milanese, operando una selezione di progetti in grado di spiegare concretamente alcuni concetti-chiave espressi o evocati dallo stesso Ponti. Attraverso materiali archivistici, modelli, fotografie, libri, riviste e oggetti il grande pubblico – tra cui progettisti, giovani generazioni di architetti e appassionati del design Made in Italy – scoprirà un protagonista eccellente della produzione italiana di architettura, il cui lavoro ha lasciato tracce importanti in diversi continenti.

×