Il Novecento di Nam June Paik

Catalogo della mostra dal titolo `Il Novecento di Nam June Paik. Arti elettroniche, cinema e media verso il XXI secolo` allestita a Roma, Palazzo delle Esposizioni, nel 1992. Testi di Antonina Zaru, Marco Maria Gazzano, Achille Bonito Oliva, Vittorio Fagone. Nam June Paik, nato a Seoul in Corea nel 1932 e attivo dalla fine degli anni Cinquanta in Europa e negli USA, è considerato il maestro per eccellenza delle arti elettroniche: l’iniziatore e il capostipite di quella riceca estetica e spettacolare d’avanguardia che da oltre trent’anni coinvolge centinaia di artisti visivi, compositori musicali, poeti e cineasti di tutto il mondo.

Text: Gazzano Marco Maria, Zaru Antonina et al. cm 28×24; pp. 80; COL and BW; paperback. Publisher: Edizioni Carte Segrete, Roma, 1992.

 40,00

ID: AM-5816

Product Description

Catalogo della mostra dal titolo `Il Novecento di Nam June Paik. Arti elettroniche, cinema e media verso il XXI secolo` allestita a Roma, Palazzo delle Esposizioni, nel 1992. Testi di Antonina Zaru, Marco Maria Gazzano, Achille Bonito Oliva, Vittorio Fagone. Nam June Paik, nato a Seoul in Corea nel 1932 e attivo dalla fine degli anni Cinquanta in Europa e negli USA, è considerato il maestro per eccellenza delle arti elettroniche: l’iniziatore e il capostipite di quella riceca estetica e spettacolare d’avanguardia che da oltre trent’anni coinvolge centinaia di artisti visivi, compositori musicali, poeti e cineasti di tutto il mondo.