Internazionale situazionista (ce n’a été qu’un debut)

Mentre lo spettro della penuria viene agitato come un drappo rosso per imbottigliare la rabbia dei proletarizzati, la teoria radicale trova nell’Internazionale situazionista l’interprete fino ad ora conseguente delle potenzialità rivoluzionarie di questo secolo. Con un’ampia scelta critico-antologica si è quindi voluto rendere possibile anche in Italia un confronto non banale con la teoria di ciò che nel maggio-sessantotto ebbe un suo primo momento di concretezza sociale.
S
ommario:
– Introduzione (Sergio Ghirardi)
– I testi dell’I.S. (brani tratti: da “IS”, numeri da 1 a 12, 1958-1969)
– Appendice A: Della miseria nell’ambiente studentesco (1966)
– Appendice B: Il Reichstag brucia? (Gli amici dell’internazionale, Dic. 1969)
– Contributo critico all’IS (Dario Varini)

Text: Ghirardi Sergio, Varini Dario. pp. 298; paperback. Publisher: La Salamandra, Milano, 1976.

 120,00

ID: 14464

Product Description

Mentre lo spettro della penuria viene agitato come un drappo rosso per imbottigliare la rabbia dei proletarizzati, la teoria radicale trova nell’Internazionale situazionista l’interprete fino ad ora conseguente delle potenzialità rivoluzionarie di questo secolo. Con un’ampia scelta critico-antologica si è quindi voluto rendere possibile anche in Italia un confronto non banale con la teoria di ciò che nel maggio-sessantotto ebbe un suo primo momento di concretezza sociale.
S
ommario:
– Introduzione (Sergio Ghirardi)
– I testi dell’I.S. (brani tratti: da “IS”, numeri da 1 a 12, 1958-1969)
– Appendice A: Della miseria nell’ambiente studentesco (1966)
– Appendice B: Il Reichstag brucia? (Gli amici dell’internazionale, Dic. 1969)
– Contributo critico all’IS (Dario Varini)