C’era una volta un Beat. 10 anni di ricerca alternativa

C’era una Volta un Beat ripercorre le esperienze di Fernanda Pivano attraverso un decennio cruciale – dal 1956 al 1967; gli anni della scoperta della letteratura beat, dei viaggi in America e l’amicizia con Jack Kerouac, Gregory Corso, Allen Gisberg, il Living Theater ed altri scrittori ed artisti fatti conoscere in Italia dalla Pivano; la seconda parte è la cronaca della scena beat italiana nata sull’entusiasmo per la scoperta dei beat americani; il libro racconta del campeggio di via Ripamonti, Mondo Beat e Pianeta Fresco, protagonisti Paolo Gerbino, Vittorio Di Russo, Poppi Ranchetti, Gianni Milano e tanti altri, con immagini e documenti dalla raccolta Pivano-Sottsass. Sommario: – Fu allora che senti parlare di Howl -…incontrai Howl e On The Road -…cercai di far pubblicare On The Road -…incontrai Gregory Corso, Henri Cru e Henry Miller -…incontrai Ginsberg -…incontrai il Living Theatre -…incontrai S. Francisco -…incontrai Ted Wilentz -…incontrai la censura -…uscì l’Antologia -…rividi tutti -…uscì Juke Box all’Idrogeno -…Kerouac venne a Milano -…incontrai “Don’t Count on Me” e il resto -…incontrai i capelloni italiani -…qualcosa cambiò -…Ginsberg venne in Italia -…nacque Pianeta Fresco Fotografie di Ettore Sottsass (tranne quelle delle pagine 89-96 che appartengono alla collezione di Giovanni De Martino).

Text: Pivano Fernanda. cm 21×27; pp. 126; BW ills.; paperback. Publisher: Arcana Editrice, Roma, 1976.

ID: OP-2166

Product Description

C’era una Volta un Beat ripercorre le esperienze di Fernanda Pivano attraverso un decennio cruciale – dal 1956 al 1967; gli anni della scoperta della letteratura beat, dei viaggi in America e l’amicizia con Jack Kerouac, Gregory Corso, Allen Gisberg, il Living Theater ed altri scrittori ed artisti fatti conoscere in Italia dalla Pivano; la seconda parte è la cronaca della scena beat italiana nata sull’entusiasmo per la scoperta dei beat americani; il libro racconta del campeggio di via Ripamonti, Mondo Beat e Pianeta Fresco, protagonisti Paolo Gerbino, Vittorio Di Russo, Poppi Ranchetti, Gianni Milano e tanti altri, con immagini e documenti dalla raccolta Pivano-Sottsass. Sommario: – Fu allora che senti parlare di Howl -…incontrai Howl e On The Road -…cercai di far pubblicare On The Road -…incontrai Gregory Corso, Henri Cru e Henry Miller -…incontrai Ginsberg -…incontrai il Living Theatre -…incontrai S. Francisco -…incontrai Ted Wilentz -…incontrai la censura -…uscì l’Antologia -…rividi tutti -…uscì Juke Box all’Idrogeno -…Kerouac venne a Milano -…incontrai “Don’t Count on Me” e il resto -…incontrai i capelloni italiani -…qualcosa cambiò -…Ginsberg venne in Italia -…nacque Pianeta Fresco Fotografie di Ettore Sottsass (tranne quelle delle pagine 89-96 che appartengono alla collezione di Giovanni De Martino).

×