Ralenti. A book about Shen Wei

Il volume è dedicato a Shen Wei, artista cinese che si può annoverare tra i protagonisti della performance contemporanea. La sua originalità consiste nello sfuggire ogni rigido confine tematico e geografico, attingendo invece a discipline diverse e muovendosi continuamente, da un punto di vista sia fisico sia culturale, tra Oriente e Occidente. Oltre a essere coreografo e ballerino infatti, Shen Wei è pittore, regista e fotografo, ed è particolarmente esperto in creazioni site specific che intrecciano danza e arti figurative all’interno di ambienti particolari. Il volume documenta un progetto che, nel 2011, lo ha visto impegnato presso la Collezione Maramotti e al Teatro Valli di Reggio Emilia: un suggestivo portfolio fotografico in bianco e nero racconta le performances, interpretate dai dodici danzatori della sua compagnia. Nella lunga conversazione con Leonetta Bentivoglio accolta nel volume, Shen Wei racconta le sue origini e il suo percorso creativo, soffermandosi sulle tappe salienti della sua carriera, dalla fondazione della compagnia teatrale a New York nel 2005, a una delle coerografie studiate per l’apertura delle Olimpiadi di Pechino del 2008.

Text: Bentivoglio Leonetta, Wei Shen. pp. 128; paperback. Publisher: Silvana Editoriale, Milano, 2012.

ISBN: 9788836624348| 8836624340

 25,00

ID: 16502

Product Description

Il volume è dedicato a Shen Wei, artista cinese che si può annoverare tra i protagonisti della performance contemporanea. La sua originalità consiste nello sfuggire ogni rigido confine tematico e geografico, attingendo invece a discipline diverse e muovendosi continuamente, da un punto di vista sia fisico sia culturale, tra Oriente e Occidente. Oltre a essere coreografo e ballerino infatti, Shen Wei è pittore, regista e fotografo, ed è particolarmente esperto in creazioni site specific che intrecciano danza e arti figurative all’interno di ambienti particolari. Il volume documenta un progetto che, nel 2011, lo ha visto impegnato presso la Collezione Maramotti e al Teatro Valli di Reggio Emilia: un suggestivo portfolio fotografico in bianco e nero racconta le performances, interpretate dai dodici danzatori della sua compagnia. Nella lunga conversazione con Leonetta Bentivoglio accolta nel volume, Shen Wei racconta le sue origini e il suo percorso creativo, soffermandosi sulle tappe salienti della sua carriera, dalla fondazione della compagnia teatrale a New York nel 2005, a una delle coerografie studiate per l’apertura delle Olimpiadi di Pechino del 2008.