Tano D’Amico. Il Giubileo nero degli zingari

Da sempre nei confronti degli zingari le istituzioni hanno costruito un fitto sistema di divieti, bandi, provvedimenti speciali che hanno inciso sulle modalità e le caratteristiche della presenza zingara nelle nostre città. Agli zingari è stata imposta una clandestinità tollerata, concedendogli una presenza nascosta, confinata ai margini dell’economia e delle città. Negli ultimi mesi in Italia questo processo di protezione del territorio è arrivato a conseguenze estreme. Questo libro fotografico racconta, attraverso immagini fermate nei campi e nelle strade, storie di discriminazione, emarginazione e repressione cogliendo, allo stesso tempo, quella fascinazione, quella ricerca dell’esotico e del misterioso che il popolo zingaro suscita.

pp. 112; paperback. Publisher: Editori Riuniti, Roma, 2000.

ISBN: 9788835948834 | 8835948835

ID: 13644

Product Description

Da sempre nei confronti degli zingari le istituzioni hanno costruito un fitto sistema di divieti, bandi, provvedimenti speciali che hanno inciso sulle modalità e le caratteristiche della presenza zingara nelle nostre città. Agli zingari è stata imposta una clandestinità tollerata, concedendogli una presenza nascosta, confinata ai margini dell’economia e delle città. Negli ultimi mesi in Italia questo processo di protezione del territorio è arrivato a conseguenze estreme. Questo libro fotografico racconta, attraverso immagini fermate nei campi e nelle strade, storie di discriminazione, emarginazione e repressione cogliendo, allo stesso tempo, quella fascinazione, quella ricerca dell’esotico e del misterioso che il popolo zingaro suscita.