Teatro di Mnemosine. Giulio Paolini d’après Watteau

Protagonista dell’arte concettuale, Giulio Paolini (Genova, 1940) s’interroga, dagli anni Sessanta, sullo statuto dell’opera d’arte e sul suo manifestarsi nella dimensione espositiva. A Lugano, presso lo “Spazio -1 Collezione Giancarlo e Danna Olgiati”, viene riunito per la prima volta il ciclo di opere Mnemosine (Le Charmes de la Vie 1/9), 1981-90: un grande allestimento di registro teatrale che celebra la figura di Mnemosine, dea della Memoria e madre delle nove Muse.

Text: Della Casa Bettina. pp. 94; paperback. Publisher: Casagrande, Bellinzona, 2015.

ISBN: 9788877137128| 8877137126

 34,00

ID: 20021

Product Description

Protagonista dell’arte concettuale, Giulio Paolini (Genova, 1940) s’interroga, dagli anni Sessanta, sullo statuto dell’opera d’arte e sul suo manifestarsi nella dimensione espositiva. A Lugano, presso lo “Spazio -1 Collezione Giancarlo e Danna Olgiati”, viene riunito per la prima volta il ciclo di opere Mnemosine (Le Charmes de la Vie 1/9), 1981-90: un grande allestimento di registro teatrale che celebra la figura di Mnemosine, dea della Memoria e madre delle nove Muse.