Questo volume ha accompagnato la grande mostra organizzata nel 2007 a Milano presso la sede della Fondazione Antonio Mazzotta. Partendo da una data, il 1980, e da due grandi anime dell’arte contemporanea, l’americano Andy Warhol e il tedesco Joseph Beuys, il catalogo della mostra è al contempo un omaggio al gallerista Lucio Amelio e una rassegna dei protagonisti dell’arte internazionale che scelsero come laboratorio la sua galleria napoletana, nel corso di circa trent’anni di attività (1965-1994) per mettere a punto e mostrare idee e opere. Oltre a illustrare a colori tutte le opere in mostra, il volume raccoglie testi del curatore Michele Bonuomo e di Achille Bonito Oliva, Francesco Durante, Roberto Ciuni, Paola Santamaria. Completano il catalogo immagini e documenti d’epoca e ricchi apparati bio-bibliografici.

“NAPOLI E DINTORNI” – Informatore d’Arte”, n. 18, febbraio 1990 (edito in occasione della mostra ALIGHIERO E BOETTI, Lucio Amelio, Napoli, 27 febbraio-20 aprile 1987)

La storia dei quarantacinque anni di attività della galleria d’arte Studio Trisorio raccontata da Lucia e Laura Trisorio, con le testimonianze di Michele Bonuomo, Bruno Corà, Nicola Del Roscio, Bruno Fiorentino, Angela Tecce, Angelo Trimarco, Andrea Viliani. Un viaggio appassionante nel mondo dell’arte contemporanea che ripercorre gli esordi della galleria nei primi anni Settanta a Napoli, attraverso le mostre d’avanguardia dedicate alla performance, alla fotografia e alla videoarte, gli album dei ricordi della Villa Orlandi di Anacapri dove amavano soggiornare artisti come Cy Twombly, Joseph Beuys e Jannis Kounellis, gli anni dello spazio romano, la nascita e il successo del Festival Artecinema, fino all’apertura della nuova sede nelle scuderie di Palazzo Ulloa dove oggi la storia continua…

×